Disoleatore per emulsioni: come eliminare gli oli superficiali dal liquido lubrorefrigerante

Avanzato settore industriale del nostro secolo, quello metalmeccanico riveste un ruolo molto importante nel nostro paese, sia in termini occupazionali che in termini di sviluppo.

È, infatti, grazie alle macchine utensili o ai componenti meccanici specifici che tale settore sviluppa, che la tecnologia riesce ad entrare nella nostra vita quotidiana, sotto forma di elettrodomestici, mezzi di trasporto e tanto altro.

Cuore delle officine metalmeccaniche sono senza dubbio le macchine utensili a controllo numerico, cioè quei particolari macchinari in grado di lavorare dei pezzi grezzi per trasformarli in componenti o prodotti finiti.

Attraverso l’uso di specifici utensili da asportazione truciolo, asportano una parte del materiale che costituisce il pezzo iniziale fino a fargli ottenere la forma e le dimensioni desiderate.

Affinché tali macchine utensili svolgano al meglio la loro funzione, è necessario che siano oggetto di un’attenta e costante manutenzione, e che i prodotti utilizzati per mantenerli pienamente efficienti siano di qualità e di facile utilizzo.

In questo contesto l’azienda IPA Macchine Utensili Srl si inserisce nel settore metalmeccanico presentandoci un prodotto innovativo, in grado di abbattere i costi di manutenzione e di mantenere efficienti le macchine utensili a lungo termine.

Stiamo parlando del disoleatore per emulsioni Capitan Oil, un componente meccanico che, attraverso il “movimento” garantito dalla sua corda al neoprene, attira a sé gli oli in sospensione garantendo una maggior pulizia e durata del liquido refrigerante, assicurando contestualmente una vita più lunga alle vostre macchine utensili e soprattutto un ambiente di lavoro più sano per gli operai.

Soddisfatti o rimborsati, questo è il moto di questa importante azienda del sud, l’unica in Italia a garantire tale formula e a seguire passo per passo i propri clienti nelle fasi di installazione del disoleatore per officine meccaniche.

L’importanza del liquido lubrorefrigerante per le macchine utensili CNC

Per lubrificare gli utensili da taglio nelle lavorazioni meccaniche, vengono utilizzate le emulsioni lubrorefrigeranti, che hanno il compito di raffreddare la zona di taglio, proteggere la superficie che viene lavorata dalla corrosione, smorzare l’attrito e liberare la zona di lavoro dall’eventuale presenza di residui.

La composizione dell’emulsione è fondamentale per garantire risultati soddisfacenti nella lavorazione del pezzo, ma anche per evitare problemi di inquinamento ambientale e quindi di smaltimento.

Essendo classificati come rifiuti speciali per l’ambiente, i liquidi lubrorefrigeranti devono essere privi di elementi come il Boro e di conservanti a base di formaldeide, in base alla normativa Europea REAch del 2007.

Logicamente, lo smaltimento di prodotti di questo genere ha un costo importante e il disoleatore a corda galleggiante Capitan Oil viene incontro al cliente anche in questo: l’olio recuperato grazie al processo di separazione che mette in atto, risulta infatti privo di altri inquinanti e quindi smaltibile senza costi aggiuntivi.

Cos’è un disoleatore per emulsioni

Durante le fasi della lavorazione del pezzo, nelle vasche di emulsione del liquido lubrorefrigerante possono accumularsi oli di diverso genere, derivanti dalla lubrificazione delle guide dei macchinari; questi, creando una sorta di patina tra il contenuto della vasca e ambiente esterno, possono portare all’insorgere di diversi problemi, sia per quanto riguarda la durata della qualità del lubrorefrigerante, sia per la salute degli operai impiegati nella supervisione delle macchine.

Tale liquido, infatti, per assolvere le sue funzioni nel miglior modo possibile, deve essere mantenuto in condizioni ottimali, quindi è importantissima la sua conservazione che può essere effettuata proprio per mezzo di un disoleatore per emulsioni.

Questi strumenti, eliminando gli oli residui superficiali, evitano il formarsi di questa sorta di barriera nociva che preclude l’ossigenazione dell’emulsione.

Arginando in questo modo la proliferazione batterica che porta alla formazione di cattivi odori e fumi, si riesce a prevenite in primis l’insorgere di patologie più o meno importanti negli operai costretti a respirare questi vapori malsani, e poi si evita l’alterazione della composizione del liquido lubrorefrigerante, responsabile di ingenti danni alla macchina utensile e di conseguenza all’economia dell’azienda.

Da qui si evince l’importanza, per qualunque officina metalmeccanica attenta sia al benessere dei propri dipendenti che al profitto economico, di investire proprio in quelle aziende che si occupano di produzione dei disoleatori all’avanguardia, che possano mantenere inalterate le caratteristiche dei fluidi lubrorefrigeranti e di conseguenza delle proprie macchine utensili.

Funzionamento del disoleatore a corda galleggiante Capitan Oil

Sono davvero tanti i motivi che dovrebbero far propendere il titolare di un’azienda metalmeccanica per la scelta del disoleatore per emulsioni proposto da IPA Macchine Utensili Srl, ma prima di elencarli, vediamo di capire bene come funziona questo strumento.

Il macchinario è costituito da un corpo centrale elettrico, cuore dello strumento, al quale è collegata una corda di neoprene in grado di galleggiare sulla superficie dell’emulsione.

Tale corda, la cui lunghezza può variare ed è personalizzabile a seconda delle esigenze, assorbe l’olio esausto in sospensione nella vasca di emulsione e lo trasporta con sé fino al momento in cui viene a contatto con un anello di elastomero.

A questo punto l’olio viene convogliato su un canale di scolo che lo fa defluire in un contenitore d’accumulo.

Perché scegliere il disoleatore Capitan Oil per la tua officina meccanica

Efficienza e abbattimento dei costi, sono queste le parole chiave che fanno sì che il disoleatore per officine meccaniche Capitan Oil si stia ritagliando sul mercato uno spazio importante.

Il fatto che poi sia stato concepito e costruito interamente in Italia, la grande affidabilità dell’azienda produttrice e l’assistenza continua che offre al cliente, incentivano senza dubbio nella scelta di tale macchinario.

La garanzia soddisfatti o rimborsati fuga ogni possibile dubbio sull’acquisto. Se siete interessati non resta altro che contattare IPA Macchine Utensili Srl per chiedere informazioni: gentilezza e competenza faranno il resto!

Default image
Cosimo Pica
Co-Fondatore IPA Macchine Utensili Srl e CEO della IAM Srl.
Articles: 7