Sei Imprenditore di un’officina meccanica di precisione o di un’azienda artigianale e non sei soddisfatto al 100% delle tue macchine?

Prenditi 5 minuti di tempo e scoprirai come poter prendere una decisione e cambiare i tuoi macchinari con la certezza MATEMATICA del ritorno dell’investimento e la sicurezza che potrai:

 

– Aumentare la produzione tra il 30% e il 50% in più

– Ridurre i costi d’acquisto

– Aumentare la marginalità nel minor tempo possibile

– Stupire i tuoi clienti con prodotti perfetti al centesimo di millimetro senza lavorare ancora di più

 

Caro Imprenditore,
mi chiamo Francesco Tattoli e forse già mi conosci per la mia esperienza a capo di IAM SERVICE, l’azienda che da più di 10 anni si occupa di vendita e assistenza tecnica alle macchine utensili per industrie meccaniche specializzate e di precisione.

 

In questi dieci anni abbiamo lavorato con oltre 100 aziende in media al mese e “gestito” la vendita e l’assistenza di oltre 3000 macchine utensili solo in Puglia e Basilicata (senza contare le trasferte fuori zona).

Con il tempo abbiamo acquisito la fiducia di molti imprenditori e li abbiamo aiutati nella scelta di manutenzione o rinnovamento del parco macchine utensili.

Come saprai, cambiare una macchina utensile non è la stessa cosa che cambiare una lampadina.

L’investimento è ENORME. Il modo di lavorare cambia. E c’è sempre il rischio che alla fine l’azienda funzioni peggio che prima di cambiare.

Quello che dovrebbe essere un miglioramento, diventa un problema.

A cosa è dovuto questo?

Tutte le volte che mi sono ritrovato a togliere le castagne dal fuoco ad imprenditori che avevano fatto una scelta sbagliata, ho riscontrato che alla radice c’erano 3 problematiche generali che compromettono l’abilità dell’imprenditore nel prendere una decisione riguardo un investimento così importante.

Sono sicuro che almeno uno di questi problemi sia capitato anche a te.

 

– Sei vittima dei “RAPPRESENTANTI”.

Chiariamoci. TU guadagni con i lavori che fai.

Chi fa vendita di macchine, guadagna vendendoti una macchina. Per cui non è sbagliato pensare che l’unico obiettivo delle aziende di vendita è quello di appiopparti una macchina e portare i soldi a casa.

Il problema è che spesso questo si fa senza valutare le tue reali esigenze e quelle della tua azienda (e della tua produzione). Te ne accorgi subito quando ti ritrovi davanti agenti commerciali improvvisati e consulenza tecnica poco qualificata.

La regola invece dovrebbe essere: “SE non ci sai lavorare e non la sai smontare, non puoi vendermi una macchina utensile”.

Compreresti un’auto da una persona che non sa guidare e non ha mai guidato?

Come fa a dirti se è comoda? Se è rigida nelle buche? Se sterza bene?

Magari te lo può anche dire. Ma solo perché lo ha letto da qualche parte. E non so te, ma io accetto consigli solo da chi sa fare quello che mi sta dicendo.

 

– Per scegliere bene… devi poter SCEGLIERE!

Anche quando i venditori sono dei professionisti preparati, spesso si tratta di aziende monomandatarie.

Hanno quell’unica marca (e macchina) da venderti e solo quella. E guarda caso… ogni volta la soluzione al tuo problema è comprare QUELLA MACCHINA.

Oh, mai una volta che ce ne fosse una migliore per te. Pensa che fortuna che hanno una sola marca che va bene per tutto! Bene, per ogni investimento che fai in azienda è invece fondamentale che tu scelga in modo diverso.

Prima di tutto capendo cosa vuoi realizzare in termini produttivi. E poi scegliendo i migliori macchinari per farlo, tenendo conto anche di tutti i tuoi fattori “personali” (investimento, staff, solidità finanziaria, prospettive di sviluppo, etc…).

 

– Decidi guardando un CATALOGO e non UNA OFFICINA.

Se lavori nel nostro settore da qualche anno, saprai che esiste una ENORME differenza tra le caratteristiche “da catalogo” e le vere performance della macchina quando è sotto stress o lavora con materiali particolari.

E per questo motivo molto spesso hai paura. Funzionerà davvero nel mio caso specifico? Che difetti ha che la casa produttrice non mi dirà mai? Come posso sapere che veramente va bene?

Le macchine utensili non si scelgono sul catalogo. Si scelgono guardando come lavorano in officina. (Un po’ come non puoi decidere di sposare qualcuno guardando la foto su Facebook e quello che scrive.

E anche sposandoti, non ci passerai mai lo stesso tempo che passi a lavorare su una macchina utensile. Quindi alla fine è anche un danno minore).

 

E poi la ciliegina sulla torta. A VOLTE PAGHI UNA MACCHINA… che potresti avere (quasi) GRATIS!

Molto spesso, quando ti convincono a comprare, ti ritrovi da solo nell’intricato mondo degli incentivi e delle detrazioni fiscali.

Una materia noiosa e complessa che però può farti risparmiare un sacco di soldini se hai un supporto serio e una guida specializzata nelle normative europee e locali.

E a volte queste normative possono portarti ad averla (quasi) gratis!

Per concludere.

SE sei ben seguito, puoi avere una macchina utensile (quasi) gratis che ti fa avere risultati e che migliora la tua azienda.

SE invece ti affidi al “rappresentante”, corri il rischio di pagare oro e di tasca tua per un investimento che non ti porta risultati.

 

Proprio per risolvere questi problemi abbiamo creato IPA Macchine Utensili, la prima e unica Azienda plurimandataria sul territorio che, a differenza di tutti gli altri, garantisce il tuo investimento grazie alla Triplice Garanzia:

 

INFORMATI IN ANTICIPO

PRODUTTIVI DA SUBITO

ASSISTITI PER SEMPRE

 

Oggi vorrei parlarti del primo dei tre pilastri che compongono la Triplice Garanzia di IPA: Informati in anticipo.

Hai presente quando scrivevo che NON SI PUÒ scegliere una macchina a catalogo?

IPA, grazie al network di centinaia di clienti soddisfatti, è l’unica azienda che, oltre a metterti a disposizione il suo Showroom aziendale, ha creato:

IPA SHOWROOM OPERATIVO

In pratica, abbiamo una rete di aziende che hanno già acquistato le nostre macchine e che possono fartele vedere al lavoro già all’interno del processo produttivo (e tu puoi chiedere ai tuoi colleghi imprenditori tutto quello che vuoi sapere sulla macchina!)

Se vuoi scoprire le macchine e le aziende più vicine a te,
se vuoi prenotare una visita gratuitao se vuoi semplicemente più informazioni sullo
SHOWROOM OPERATIVO chiama il numero –> 080 403 72 75

Ma non finisce qui.

 

Come hai visto, vogliamo essere sicuri che i nostri clienti siano talmente soddisfatti da entrare a far parte di IPA SHOWROOM DIFFUSO.

 

Per questo diamo così importanza alla fase pre-acquisto.

Sappiamo bene quanto sia importante e oneroso sostituire o acquistare una macchina. E conosco sulla mia pelle la fatica (e l’entusiasmo!) di fare impresa.

Per questo prima di fare un investimento, ogni imprenditore deve essere nelle condizioni di valutare ogni minimo dettaglio e fare la scelta migliore per far volare la sua azienda.

 

Ecco tutti i punti del nostro:

Informati in Anticipo

Sopralluogo tecnico gratuito. Verifichiamo insieme a te le caratteristiche generali della tua azienda, le specifiche del processo produttivo, la strumentazione tecnica e tecnologica in uso.

Prova pre-acquisto. Grazie ad un’ampia gamma commerciale plurimandataria e ad una vasta rete di clienti soddisfatti, puoi venire in azienda da noi o presso imprenditori come te che hanno già acquistato per vedere all’opera, la migliore macchina per le tue esigenze di tornitura o fresatura e chiedere loro tutto quello che vuoi.

Consulenza commerciale gratuita. Solo dopo aver analizzato le tue esigenze e dopo che avrai visto la tua macchina al lavoro, studieremo il tuo piano tecnico/commerciale e la possibilità di accedere a incentivi statali e detrazioni fiscali.

 

So cosa stai pensando: troppo bello per essere vero, giusto?

La Triplice Garanzia di IPA Macchine Utensili funziona davvero.

 

 

E come hai visto, puoi verificare direttamente con i nostri clienti come “si sono trovati” con le macchine che ti proponiamo.

Se hai voglia, nei prossimi articoli ti parlerò di come le macchine (e il futuro) della tua azienda possono essere Produttivi da Subito e Assistiti per Sempre.

 

Francesco Tattoli

Creatore del Metodo IPA